Segnalazioni di illeciti (whistleblowing)

Data:

Lunedì, 17 Maggio 2021

Descrizione

La legge 190/2012, recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, ha introdotto nel nostro ordinamento giuridico l’istituto del cosiddetto whistleblowing, che si sostanzia in una disciplina di tutela per il dipendente pubblico (c.d. whistleblower) che denuncia le condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro.
La finalità dell’istituto è quella di evitare che il dipendente ometta di segnalare gli illeciti di cui sia venuto a conoscenza per il timore di subire conseguenze pregiudizievoli.

La segnalazione di illeciti o fatti corruttivi perpetrati all’interno dell’ente, può essere inoltrata da:

- qualunque dipendente dell’ente o lavoratore socialmente utile che presti servizio presso l’ente;

- soggetti che prestano la propria attività in qualità di lavoratore o collaboratore nelle imprese fornitrici di beni e/o servizi e che realizzano opere in favore del Comune di Reggio Calabria.

In attuazione di quanto previsto nel Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza relativo al triennio 2021/2023, il Comune di Reggio Calabria ha attivato un’apposita piattaforma informatica - raggiungibile all’indirizzo web:

https://anticorruzione.reggiocal.it

- da utilizzare per le segnalazioni.

Detta piattaforma, messa a disposizione dall’ANAC ed attivata in riuso dal Comune di Reggio Calabria, garantisce la piena riservatezza dell’identità dei dipendenti che segnalano illeciti.

La piattaforma NON richiede alcuna  registrazione; al momento dell’invio della segnalazione, il segnalante riceve un codice numerico di 16 cifre che deve conservare per poter accedere nuovamente alla segnalazione, verificare la risposta dell’RPTC e dialogare rispondendo a richieste di chiarimenti o approfondimenti.

Accedendo al predetto indirizzo web, e per esso alla piattaforma informatica in parola, è possibile inviare la segnalazione compilando un questionario ed allegando eventuali documenti ritenuti utili.

La segnalazione, così inoltrata viene ricevuta e visionata esclusivamente dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPTC) e sarà gestita mantenendo il dovere di riservatezza nei confronti del segnalante.

Alla sezione LINK
a destra è possibile consultare la seguente documentazione:

  • Circolare della Segreteria Generale (prot. 17/05/2021.0096238.I) sulla tutela dei dipendenti che segnalano illeciti (c.d. Whistleblowing)
  • Linee Guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti c.d. whistleblower" approvate dall'ANAC, con Determinazione n. 6 del 28 aprile 2015
  • Legge 30 novembre 2017, n. 179 - Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarita' di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato
  • Piano Triennale Prevenzione della Corruzione vigente del Comune di Reggio Calabria (adottato con Delib. G.C. n. 60 del 31-03-2021)

(Pubbl. il 17.05.2021)

Documenti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17/05/2021

Valuta il contenuto

Seleziona da 1 a 5 stellette

Voto:

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookies di terze parti e di sessione.

Cookies policycookies